Il 2017 si prospetta come l’anno in cui si affermeranno le soluzioni integrate per il risparmio energetico.

E’ ormai assodato che in un ottica di efficienza energetica l’utente ponga particolare attenzione all’abbinamento delle tecnologie.

Il fotovoltaico è la forma di risparmio energetico più diffusa in italia in quanto il costo dell’energia, già alto, continuerà ad aumentare.

E’ anche vero che in un impianto residenziale, la produzione di energia elettrica avviene nella fascia oraria in cui l’utente non la utilizza.

Per questo è frequente la ricerca di tecnologie complementari che possano, attraverso l’utilizzo dell’energia elettrica in eccesso (autoconsumo), ridurre i costi di altre utenze (condizionamento, Acqua calda sanitaria, riscaldamento….).

Come si vede dal grafico i consumi maggiori di un’abitazione continuano ad essere quelli del riscaldamento, ed è per questo che il solare termico e la pompa di calore sono gli interventi in cui c’è il rientro più immediato dell’investimento.

Le soluzioni integrate più richieste sono:

  • SOLARE TERMICO + CALDAIA CONDENSAZIONE
  • SOLARE FOTOVOLTAICO + POMPA DI CALORE
SOLARE TERMICO + CALDAIA
FOTOVOLTAICO + POMPA DI CALORE